Cass. SS. UU., sent. 27-07-2017 n. 18725 Donazione mediante operazione bancaria? Occorre la forma dell’atto pubblico. A seguito della morte del padre, avvenuta pochi giorni dopo il trasferimento di strumenti finanziari da parte dello stesso, la figlia del de cuius citava in giudizio la beneficiaria di tale trasferimento invocando la nullità del negozio, in quanto … Continua la lettura »

Tabelle milanesi, la Corte di Cassazione con la sentenza n. 12470 si è espressa riguardo ai cosiddetti danni riflessi dei prossimi congiunti di soggetto macroleso Una interessantissima sentenza della Corte di Cassazione, sez. III, la n. 12.470 del 18.05.17, ha affrontato con piglio decisamente innovativo una problematica che trova ingresso, con sempre maggior frequenza, nelle … Continua la lettura »

Corte di Cassazione (sentenza n. 9320/15) In caso di incidente stradale con esiti mortali può verificarsi contemporaneamente la lesione del vincolo parentale e la lesione alla salute psichica dei familiari della vittima. Pertanto, il Giudice deve liquidare separatamente i due pregiudizi. Cass. civ. 9320_2015.pdf

Il Consiglio Nazionale Forense con la Commissione Famiglia e le associazioni del settore ha elaborato le linee guida per la regolamentazione delle modalità di mantenimento dei figli nelle controversie di diritto familiare. La tipologia di spese ricomprese nell’assegno di mantenimento, secondo il protocollo in questione, sono individuate in: vitto, abbigliamento, contributo per spese dell’abitazione (incluse … Continua la lettura »

Cass. Civ. sent. 19 settembre 2016, n. 18280: Sentenza civile – Donazioni Un diamante non è per sempre! Durante la convivenza durata diversi anni, Tizio aveva regalato alla propria convivente Caia svariate opere d’arte, tra cui un Picasso del valore di € 600.000,00 ed un diamante da tredici carati. Finita la convivenza, l’uomo aveva chiesto … Continua la lettura »

donazione indiretta

Corte di Cassazione, Sezione V civile, sentenza 24 giugno 2016, n. 13133: Paga l’imposta di donazione il contribuente che non dichiara nell’atto di compravendita che la provvista deriva da un atto di liberalità indiretta La sezione tributaria della Corte di Cassazione con la sentenza n. 13133/2016 ha segnato un importante punto di svolta in materia … Continua la lettura »

Cassazione, I Sezione civile, n. 11504/2017 del 10/05/2017: per il riconoscimento dell’assegno divorzile, il parametro del tenore di vita matrimoniale non è più attuale: prevale il parametro della indipendenza o autosufficienza economica del richiedente. Il caso La moglie richiede la corresponsione dell’assegno divorzile sulla base della inadeguatezza dei propri redditi ai fini della conservazione del … Continua la lettura »

La questione si colloca nella più vasta problematica della responsabilità aquiliana nei rapporti familiari vista sotto il profilo della tutela dei diritti fondamentali della persona. L’abbandono morale del figlio minore ed il disinteresse verso la sua persona rappresentano, infatti, un illecito cosiddetto endofamiliare che è fonte di risarcimento del danno. Nel caso in esame la … Continua la lettura »

Cassazione civile, sez. I, 04 Maggio 2017, n. 10811. Est. Bernabai. In tema di rapporti pendenti al momento della dichiarazione di fallimento, l’esercizio da parte del curatore della facoltà di scioglimento del contratto preliminare di vendita, ai sensi dell’art. 72, commi 1 e 2, legge fall., nel testo anteriore alle modifiche in introdotte dal D.Lgs. … Continua la lettura »